Ultimamente ho abbandonato Trac per passare al più evoluto Redmine, un software per la gestione dei progetti scritto con Ruby On Rails. Tra le possibilità offerte c'è anche quella di integrare l'accesso all'applicazione con un albero LDAP esistente. Nel mio caso mi è stato utile integrarlo con l'LDAP di Zimbra.

I passaggi sono piuttosto facili:
intanto bisogna collegarsi all'amministrazione di Zimbra e creare un utente nel dominio principale (nel mio caso redmine). Personalmente ho disattivato tutte le opzioni (posta, rubrica, documenti, ecc.) per questo utente, tanto serve solamente per il binding a LDAP.
Una volta creato possiamo provare che questo utente possa fare ricerche nell'albero:

ldapsearch -b ou=people,dc=tommyblue,dc=it -h zimbra.tommyblue.it -p 389 -D uid=redmine,ou=people,dc=tommyblue,dc=it -w s3cr3t uid

Se la ricerca funziona avete finito con Zimbra e potete passare a Redmine. Qui bisogna andare in Autenticazione LDAP e inserire i dati in questo modo:

  • Nome: Zimbra (è solo descrittivo)
  • Host: zimbra.tommyblue.it (l'host con Zimbra)
  • Porta: 389
  • Utente: uid=redmine,ou=people,dc=tommyblue,dc=it
  • Password: s3cr3t
  • DN Base: ou=people,dc=tommyblue,dc=it
  • Creazione utente "al volo": no
  • Utente: uid
  • Nome: givenName
  • Cognome: sn
  • Email: mail

Ecco uno screenshot per rendere il tutto più chiaro:

Per finire dovete creare un utente in Redmine selezionando come Modalità di Autenticazione quella appena creata e non quella interna.

Ovviamente è possibile replicare il procedimento per qualunque albero LDAP abbiate a disposizione.

blog comments powered by Disqus