A Don Santoro e a tutti i volontari va la mia più grande solidarietà.
Anti-Fascisti, svegliatevi!

E’ successo nella notte tra giovedì e venerdì. Sono entrati, non sappiamo chi non sappiamo in quanti, per buttare all’aria il Centro sociale Il Pozzo delle Piagge, dove la comunità porta avanti le attività per chi abita il quartiere, dal doposcuola per i bambini ai corsi di alfabetizzazione per stranieri, dall’accoglienza al microcredito, dall’inserimento lavorativo alla casa editrice, dalla bottega del commercio equo fino alla redazione dell’Altracittà, il giornale che state leggendo.

Hanno rubato, hanno portato via le poche cose di valore - un computer, una stampante, uno stereo, i soldi della macchinetta del caffè - e poi hanno lasciato una firma inequivocabile: un manganello fascista inneggiante il Duce. Danni materiali, ma sopratutto morali e interiori, un amarezza forte ha preso tutte le persone che vivono il centro sociale il Pozzo, gli attivisti della Comunità, coloro che si sono affacciati per portare un gesto di solidarietà.

da http://www.altracitta.org/?p=2962

blog comments powered by Disqus