MacBook neroNel festeggiare il mio nuovo acquisto (MacBook Nero) ho perso un po' di tempo e ho scattato qualche foto alle operazioni di espansione della Ram con un banco da 2Gb, raggiungendo quindi 2,5Gb.
Aggiungo quindi alla rete questo mio piccolo howto, anche se, in verità, ce ne sono già tantissimi e anche sul libretto di istruzioni del MacBook c'è una dettagliata descrizione.

Comunque sia, iniziamo togliendo la batteria. Basta ruotare il dischetto presente sul fondo del portatile, io ho usato una moneta da 5 centesimi, tutto quello che mi è rimasto dopo questo acquisto pazzo :)

Dopodiché svitiamo con un cacciavite a stella molto piccolo (io ho usato quelli da orologiaio) la L di alluminio posta sul lato del foro della batteria.
Svitiamo la L di alluminio

Una volta svitate le tre viti (che rimangono agganciate alla L) con un piccolo cacciavite a taglio iniziamo a scostare la L, magari controllando che le viti siano effettivamente uscite dalla filettatura.
Togliamo la L di alluminio

Ad un certo punto la L verrà spinta fuori da due piccole aste metalliche: solo le aste che permettono di espellere i banchi di ram. Spingetene uno dalla parte opposta rispetto alla sua posizione naturale e il banco di ram uscirà dalla sua locazione
Togliamo il banco di memoria

Togliamolo completamente e mettiamo il nuovo banco di memoria, attenzione al verso, se lo mettete al contrario (sempre che ci riusciate) fa una bella fiammata! :)
Ricordatevi anche di spingere a fondo finché non siete certi che sia ben incastonata.
Inseriamo il nuovo banco

Per concludere rimettiamo a posto la L facendo attenzione al dentino in fondo e ai "cuscinetti" di similstoffa che devono essere spinti ben dentro, altrimenti la L si chiude male.
Attenzione al dentino

Finito, rimettiamo la batteria e avviamo il MacBook. Se tutto è andato per il meglio in 10 minuti abbiamo aumentato la memoria, cosa che consiglio vivamente con MacOSX Leopard.
System Info

blog comments powered by Disqus